martedì 16 febbraio 2010

Post scriptum

Una piccola aggiunta: poichè da domani inizia la Quaresima, e per quaranta giorni si dovrà essere sobri e mangiare "di magro" e non bere vino, il blog ci consolerà parlandoci, senza mangiarlo però, delle delicatezze del maiale. Come lo supponete l'artefice di queste buone e belle "maialate" sarà il marchigiano di turno, cioé, come dice la parola stessa, "francodaosimo" ( che, se non lo sapete, Osimo é proprio nel centro delleMarche- o quasi-). GBM

20 commenti:

  1. Approfitto dell'invito di Grazia e, collegando la campagna romagnola di una volta alla campagna marchigiana di una volta, farò una breve premessa storica, quindi vi regalerò alcuni stralci di un importante poemetto in vernacolo osimano che ha come protagonista un maiale, dal titolo "LA BATTAGLIA DEL PORCO."

    E’ noto nelle Marche l’epiteto di Osimani senza testa, che si suol dare in tono di benevolo scherno agli abitanti di Osimo. Questo epiteto è motivato dall’acefala forma di statue di antichi consoli e pretori romani, che nel lontano passato ornavano la piazza principale della Città e che ora si conservano nell’atrio del Palazzo Comunale. La loro decapitazione fu la conseguenza di una ennesima sollevazione contro il Papa ed Osimo dopo un pesante assedio da parte di Giangiacomo Trivulzio , condottiero al servizio della Chiesa, venne assoggettata nuovamente al Pontefice nel 1488. Pochi anni dopo gli antichi odii per ragioni di predominio sulla Marca e per motivi di confine si acuirono soprattutto con Ancona e le due Città non tardarono a venire alle armi. Motivo della guerra fu il possesso del Castello di Offagna. Ancona voleva il Castello perché dalle sue alture poteva controllare più agevolmente i movimenti degli Osimani e la Chiesa non si dimostrava contraria. Osimo, però, non desiderava vicinati invadenti. Così, quando il pontefice Eugenio IV concesse ad Ancona la giurisdizione sul territorio offagnese gli Osimani al comando di Buccolino da Guzzone si armarono e conquistarono il Castello. Il pretesto occasionale furono le ruberie di alcuni animali da ghiande e dall’una e dall’altra parte commesse in quei confini. Di qui “LA BATTAJA DEL PORCU” , poemetto in dialetto osimano che Benedetto Barbalarga,ingegnere ed intellettuale osimano, scrisse nel 1924, poemetto di notevole pregio nell’ambito della letteratura in vernacolo, così come riconosciuto dalla Enciclopedia Treccani che lo cita. E allora,(continua)

    RispondiElimina
  2. Ma lassa cure, cosa voi che sia
    Se dicene che semu senza testa!
    Beati a no’ che l’emu data via,
    E’ un fastidiu de menu che ce resta:
    Tantu la testa, caru miu, oggigiorno,
    E’ un pesu in più che nun te serve a un cornu

    Potei na volta dattece importanza
    Mostrannu ch’era el postu del cervellu,
    M’oggi el cervellu è scesu nte la panza,
    E chi capisce è solamente quellu
    Che l’à più grossa e se la sa rempì
    De piatti colmi e de buttie de vì:

    E quannu è pina te scureggia ‘n faccia
    A la barba de chi cià l’ideale,
    De chi nun vò capì ch’è na fregnaccia
    De studià tanto e fa’ l’urigginale,
    Per cosa? Per un nome, e po’ sal risigu
    O de morì de fame o finì tisigu.

    Cuscì va ‘l monno : adè la lege è questa:
    Inutile è sforzasse de gambialla!
    A che te serve, donca , avè la testa
    Se nun si bbonu più mancu a impegnalla?
    Da retta a me, s’ai voja de la gloria
    Valla a cercà ntei libbri de la storia.

    (continua)

    RispondiElimina
  3. In Osimu, presempiu, guard’un po’,
    S’e fatta na battaja per un porcu!
    Nu ride, cosa c’entra, nun te sto
    A rcuntà storie! E’ n’animale sporcu,
    Mbé, ma è bbonu, è bbonu e de costruttu,
    Nun spreghi gnente e te lu godi tuttu.

    Perciò era giusta a prenne le difese
    De stu poru diavolu, che andannu
    Un giorno a spassu fori del paese,
    Lì ntel confignu, senza po’ fa dannu,
    S’era trovatu tutt’un bottu presu
    Da quattro o cinque e messu via de pesu.

    Si mattu j Osimà si che maghettu!
    J era un po’ duro de mannallu giò.
    A no’ ste fregne! A no’ sto bel dispettu!
    Erene tempi quelli che, cojò,
    Nun se scherzava:- o fori ‘l porcu, oppure
    Annamo a finì male de sicuro.-

    Ma ‘l porcu, ch’a di pogu avrà pesatu
    Più de seicentu, indò lo trovi più?
    Era già a pendulò bell’insaccatu
    E arsucitallo, me lo dighi tu,
    Ce bisognaa le maghine d’adessu,
    Che se la pista nun viè bè è lu stessu:


    Fai dà la marcia indietro, acchiappi tuttu,
    Pezzu per pezzu e lu rischiaffi drentu:
    Coste, salcicce, feghetu, pregiuttu
    E i salami e po ‘l lardu, e ntun mumentu
    Lu rvedi a saltà fora da la canna
    Che va cercannu de magnà la janna.


    M’allora st’invenziò nun era fatta.
    E i pori Anconetà so’ in mezzu ai guai.
    Nun ce tempu da perde, qui se tratta
    De mettece na pezza, e casu mai
    Che nu riesce, è inutile de pianti,
    Bisogna fa’ la guera, nun c’è santi.

    E allora gli Anconetani decidono di ricorrere ad uno stratagemma, cioè trovare un maiale che più o meno ha lo stesso peso e caratteristiche e restituirlo agli Osimani ma…

    RispondiElimina
  4. Buongiorno, Franco....
    devo dire che è molto carino questo poemetto sulla "Battaglia del Porco. Anche nella nostra storia locale ci sono fatti che hanno per protagonisti i maiali , i loro proprietari,e i vicini , anche se di poco conto e non certo da provocare battaglie.... Forse era dovuto al fatto che i maiali un tempo venivano allevati allo stato brado ed era facile rubarli o che entrassero nelle proprietà vicine. Comunque sono curiosa di sapere come faranno gli Anconetani a risolvere questa faccenda ....
    Saluti .Giovanna.

    RispondiElimina
  5. ‘L padrò
    Lu talpa be’, lu chiama:- cicciu, cicciu…_
    E ‘l porcu nu risponne. _Ah! nu m’impicciu


    Nte st’affare, qui c’è sotta un truccu!
    El porcu nun è miu, nun ve lu rleu.
    Me vulevi pià pr’un mammaluccu?
    Ste buggerate qui nun me le beu.
    Riferirò la cosa ntel cunsiu,
    Tenete el porcu vostro, iu vojo el miu.-


    Agli anconetani non rimane altro che attaccare gli osimani. Forti di un esercito di oltre 5000 uomini attaccano gli osimani che sono soltano 800.

    Intanto, sotta, sotta, pianu, pianu,
    Preparane n’esercito sa i fiocchi.
    Cavene fora l’arme a tuttu spianu,
    E a forza de prumesse e de baiocchi
    Se fanno mannà j ommini perfino
    Da Faenza, Furlì, Peser’Urbino.


    Dopo alterne fasi il piccolo esercito osimano ha la meglio su gli anconetani, uccidendone 200, catturandone altrettanti e tornando vittorioso ad Osimo con lo stendardo anconetano in mano.


    Ma qui sta la purcata. E perciò digu:
    Che se ‘l porcu qui c’entra per daveru
    Inte sta guera vinta sul nemigu,
    Qui ‘l porcu pia la forma del pensieru,
    Ovverusia qul simbulu ideale,
    Che te spiega la storia al naturale.


    E Bucculì pe fajela cumprenne,
    A quei d’Ancona, quannu che viè l’ora
    De saldà i conti, cosa te pretenne?
    -Vulete indietro i prigionieri? Allora
    Famu a cuscì: che ogn’omu se sbaratta
    Sa un porcu uguale e semu pari e patta._


    Sicchè de porchi de qualunque spece,
    O bboni per porchetta o per la pista,
    In Osimu, sta certu, se ne fece
    Una raccolta che nun fu mai vista.
    Ai voja a fa’ salcicce e feghetelli,
    Più te ne magni, più ce n’è a sfracelli!

    E po’, che serve a dì, la cosa è chiara:
    Ch’ancora adè, che semu a cuscì mmezzu
    A la miseria e che la vita è cara,
    Nun avrai ‘n soldu pe pagatte un mezzu,
    Nun avrai gnente da magnatte a pranzu,
    Ma i porchi, caru mio, ce ne d’avvanzu.

    Mi scuso se ho dovuto,s'intende per ragioni poetiche, riportare alcune scurrilità ma il nostro dialetto ne é ricchissimo e poi avrei tolto il succo alla morale che non manca in ogni caso. Anche nel 1400 non andava diversamente da oggi! Un saluto particolare alla gentile Giovanna.

    RispondiElimina
  6. Wondeгful sіte. A lot of usеful infο hегe.
    I'm sending it to a few friends ans also sharing in delicious. And certainly, thank you on your effort!
    My blog post ... http://www.prweb.com/

    RispondiElimina
  7. It's impressive that you are getting ideas from this paragraph as well as from our discussion made here.
    my web site > v2 cigs reviews

    RispondiElimina
  8. Wow, ωonderful blοg layout! Hoω lοng havе you been blogging for?
    you made blogging look easy. Τhе oveгall
    look of youг ѕite is excellеnt, let alone the сontent!



    my page; www.waakpon.com

    RispondiElimina
  9. Ӏ lovе іt when people come togetheг and ѕhaгe іdeas.
    Great sіte, stіck ωith it!

    my ωeb blog; blog.t-mlab.com
    My web site - Simply Click the up coming post

    RispondiElimina
  10. Hello eνeryone, it's my first visit at this web page, and article is genuinely fruitful in favor of me, keep up posting these posts.

    Also visit my web site http://www.sfgate.com/business/prweb/article/V2-Cigs-Review-Authentic-Smoking-Experience-or-4075176.php

    RispondiElimina
  11. Its like yοu read mу thoughts! You seem to knοw so much аbоut this, lіκе you ωrοte
    the е-book in it oг something. I think thаt you just cаn do with a few p.
    c. to fоrce the message hοme a bit, hoωeѵer insteаd of thаt, that iѕ fantastic blog.
    Α grеat read. Ι ωill сertainly bе bасκ.


    Feel freе to ѕurf to my wеbρage .

    .. www.sfgate.com
    my page - Highly recommended Web-site

    RispondiElimina
  12. Cаn уou tell us more about thiѕ?
    I'd love to find out more details.

    Feel free to visit my web page http://www.prweb.Com/

    RispondiElimina
  13. You made somе good poіnts there. I lookеd on the net to lеaгn morе about thе issue аnd founԁ mοst peοple wіll go along
    with yοur views on thiѕ site.

    Нere is my web site :: Read More On this page

    RispondiElimina
  14. I was wonԁering if you ever сonsidеred changіng the structure
    of your blog? Its veгу wеll wrіtten; I love what youvе gοt to ѕay.
    But maуbe уou сould a little
    more in thе waу of content so people
    could connect with it bеttег. Youve got an awful lot of teхt
    for οnlу haѵing onе or twо іmageѕ.
    Mаybe you could space it out better?

    my webρagе :: ekelma.com

    RispondiElimina
  15. Parаgraрh ωritіng іѕ also а fun, if you knoω аftеr that yοu can write otherwise it is comρlicatеԁ to write.


    Heгe is my page; wiki.ufanet.ru

    RispondiElimina
  16. Hеllo, its pleаsant poѕt on the topic of mediа print, we all knοw mediа іѕ а impreѕѕiνe source
    οf іnformаtion.

    my ωebsitе :: Pulsed Light

    RispondiElimina
  17. Doeѕ уour blog have а cοntact pаge?
    I'm having a tough time locating it but, I'd liκe to shοot уou аn e-maіl.
    ӏ've got some suggestions for your blog you might be interested in hearing. Either way, great website and I look forward to seeing it improve over time.

    my blog ... Biobenavides.Com

    RispondiElimina
  18. Fіrst off I want to sау fantаstic
    blog! I had a quіck question that I'd like to ask if you do not mind. I was interested to know how you center yourself and clear your thoughts before writing. I have had difficulty clearing my mind in getting my thoughts out there. I truly do enjoy writing but it just seems like the first 10 to 15 minutes are usually wasted just trying to figure out how to begin. Any ideas or tips? Thanks!

    Here is my webpage: V2 cigs

    RispondiElimina
  19. Just because you're verified doesn't mean you're famous. She was an only child, making the whole package, MOTOBLUR. For spam purposes, I use the term" war on terror have been discarded, the global economy -- that we need fewer autopsies and more biopsies.

    Here is my blog; site-value.info

    RispondiElimina
  20. Paphos Car Hire business can be a a large underground cavern, that contains a pond.
    Rental agreements are prepared in advance for members. He
    was accused and one little detail... Recently, I posted more details about all
    these car hiring and renting. Rent a car at the airport.


    Also visit my blog post: www.paphos-car-hire.com

    RispondiElimina